Lavori in corso

Ecco in arrivo i primi pezzi di questo nuovo arredo. Il logo è stato intagliato nelle tavole in rovere vecchio; le irregolarità del materiale sono il valore aggiunto; recupero è la parola d'ordine. Il legno vecchio è stato lungamente preparato, pulito, insomma coccolato, splendido al tatto e per gli occhi, vivo. Comporre gli arredi per uno spazio produttivo è una prova emozionante: stratificare canaline tecniche e mobili in legno vecchio, illuminazione industriale e museale, quadri d'artista e quadri elettrici è un lavoro che lascia con il fiato sospeso, finchè le parti vengono messe insieme e sembra che tutte le cose si compongano armonicamente: "il superfluo, cosa quanto mai necessaria" a tradurre la sacralità del lavoro... Here are coming the first pieces of this new furniture. The logo was carved in old oak tables; the irregularities of the material are the added value; recovery is the watchword. The old wood has been long prepared, cleaned, in short pampered, beautiful to the touch and to the eye, alive. Composing furniture for a productive space is a thrilling proof: layering technical ducts and old wooden furniture, industrial lighting and museum lighting, artist pictures and electric boards is a work that leaves you with the suspended breath as long as the parts are put together and It seems that all things harmoniously combine: "The superfluous, a very necessary thing" to translate the sacredness of labor ... #winefragrance #wine #design #wood #madeinitaly #barrique #caveavin #reuse #legno #bois #interiordesign #cantina with Mon bois